17 nov 2011

L'uomo e la terra



Occorre che tu abbia vista larga e profonda e che lontano, in tutte le direzioni, tu getti lo sguardo per tenere presente che l’insieme delle cose è infinito, e tu veda come quest’unico cielo sia trascurabile parte, una frazione minima dell’insieme totale, una parte neppure grande com’è un uomo rispetto a tutta la terra. Se collochi questo dinanzi al tuo sguardo, e lo vedi ben chiaro, di molti fenomeni cesserai di meravigliarti.  

Lucrezio · De rerum natura


11 nov 2011

11 Settembre


"C'è stato come un lampo,
lì proprio in mezzo al cielo,
che era blu cobalto,
liscio senza un pelo,
la città sotto era un presepio,
...
la colpa è di non so di chi'..."

Lucio Dalla
Ciao